La prima domenica della Festa dei Bisi di Baone è da tradizione la giornata delle gare e dei concorsi. La prima, quella di sgranatura dei Bisi tra autorità e giornalisti, è stata vinta da Emanuele Barbetta, Sindaco di Sant’Elena, seguito da Vincenzo Gottardo, consigliere provinciale delegato all’Agricoltura, e da Nicola Cesaro, giornalista del Mattino di Padova. La gara, già straordianaria di suo, è stata quest’anno allietata dalla voce di Orietta Berti che sulle note di “Finché la barca va” ha incitato i concorrenti a sgranare la maggior quantità di Bisi possibile.

 

La gara per la miglior produzione di Bisi di Baone, che si ripete fin dalla prima edizione della festa, è stata quest’anno vinta da Punto Ferraretto (varietà Tristar, 17 punti), seguito dagli esordienti Lara e Diego Dal Maso (Tristar, 16 punti) e dal veterano Luciano Zamperiolo (Tristar, 15 punti).

Infine nel pomeriggio sono stati premiati gli spaventapasseri che partecipavano alla 15a edizione del consorso. Nella categoria Scuole dell’Infanzia, primo posto per “I Suonatori Strampalati” (Baone, 33 punti), seguito da “Elmer” (Cinto Euganeo, 32 punti) e “Il Pifferaio” (Arquà Petrarca, 31 punti). Nella categoria Scuola Primaria, primo posto per “L’Uccello di Fuoco (Arquà Petrarca, 39 punti), secondo per lo “Spaventapasseri Interattivo/musicale” (Baone, 38 punti) e terzo posto per la “Coppia di Musicisti, spaventapasseri tradizionali” (Cinto Euganeo, 34 punti). Menzione speciale ai ragazzi della Scuola Secondaria Carducci, sezione di Baone, per aver partecipato con il proprio spaventapasseri anche se fuori concorso.

Recent Posts