“Festa dei bisi” a Baone, cinque giorni nella tradizione

BAONE. “Bisi” protagonisti da oggi fino a martedì prossimo. A Baone scatta, infatti, la tradizionale “Festa dei bisi”, kermesse dedicata ai piselli, primizia dei Colli Euganei. La manifestazione è giunta alla sedicesima edizione e parte stasera con l’apertura del rinomato stand gastronomico e la musica dell’orchestra di Ilaria Veronese.

Domani tocca alla musica anni Settanta dei Joe Di Brutto, mentre domenica mattina ci sarà l’esposizione dei “bisi”, il mercato di piselli freschi e prodotti locali e la festa “Buongiorno Baone” con ospite d’eccezione Bruno Pizzul, che farà la telecronaca di un curioso campionato di sgranatura dei piselli. Sempre domenica si tiene anche la rievocazione degli antichi mestieri e sono proposti laboratori creativi dedicati ai più piccoli. E poi ancora musica e risate: alle 16.30 è prevista l’orchestra itinerante di turbotzigani Wonderbrass Street Band e alla sera lo spettacolo “Tanto par ridare Show”. Sia domenica che lunedì lo stand gastronomico resta aperto anche a mezzogiorno. L’animazione è offerta anche per lunedì e martedì sera. A far da cornice alla manifestazione, che ogni anno richiama a Baone migliaia di persone, ci sono le mostre dedicate ai velocipedi d’epoca, all’hobbistica, al ricamo e cucito e agli spaventapasseri. (n.c.)

Recommended Posts