ImageNon solo il verde dei bisi e delle piante, ma un arcobalendo di colori ha accolto i visitatori all'arrivo a Baone, questa mattina. Tra le bancaelle dei produttori con i prodotti tipici dei Colli Euganei e il profumo del pane appena fatto da fornai della Corte Medievale, è andato in scena il momento più importante della Festa dei Bisi. Laura Ferrari, madrina della XI edizione e le Bronse Querte hanno scaldato il pubblico più di quanto non avesse già fatto lo splendido sole di fine maggio. Nel corso della mattinata sono state premiate le migliori qualità di piselli, con la vittoria di Gino Arzenton nella varietà nana e di Fabio Bernardi nella varietà mezzarama. Per gli spaventapasseri, la vittoria è andata al Minivolley di Baone nella categoria privati, e per le scuole alla Scuola dell'infanzia Le Ginestre di Baone, alla primaria Guido Negri di Vò e alla II D della secondaria G.Carducci di Baone.
Infine, mentre già centinaia di persone si apprestavano a gustare i piatti a base di bisi preparati nello stand gastronomico, Maria Manfrin si è aggiudicata il concorso ricette conil piatto "Bisi in filetto di aromi". Conlusione della mattina con l'aperitivo, preparato eservito dagli allievi della Scuola alberghiera Jacopo da Montagnana.
Recent Posts
ImageImage