I Bisi di Baone sono tornati in piazza ed è stata una grande festa. Si è concluso domenica 22 maggio “Bisi a Baone”, il nuovo evento che si inserisce nella storica Festa dei Bisi per celebrare la 24a edizione.
Dopo due edizioni online con video, ricette, foto e concorsi per raccontare le perle verdi dei Colli Euganei, i Bisi di Baone sono ritornati protagonisti della Piazza di Baone.

A differenza delle precedenti edizioni, la manifestazione si è svolta in un solo fine settimana animando il centro di Baone con l’Isola del Gusto, il mercatino dell’artigianato e dei prodotti locali, e intrattenimento per grandi e piccini con musica e animazione. Migliaia di persone sono arrivate a Baone per scoprire il prodotto e il territorio in cui viene coltivato. Tutto esaurito per le escursioni organizzate in collaborazione con Trekkin2thewild alla scoperta del territorio euganeo. Durante il tragitto i partecipanti hanno potuto incontrare i produttori delle perle verdi e visitare le aziende.

Molte le persone che sono ritornate in paese da fuori provincia per acquistare i Bisi di Baone che non avevano potuto acquistare durante le precedenti edizioni online, dimostrando così l’apprezzamento per il prodotto coltivato sui dolci pendii che circondano Baone dai produttori dell’Associazione Bisi & Bisi.

In un’atmosfera conviviale centinaia le persone che hanno pranzato e cenato all’ombra degli alberi della piazza, degustando le proposte dei ristoranti dell’Isola del Gusto e i vini dell’Enoteca Colli Euganei. Come in ogni edizione la Torta con i Bisi ha registrato un grande successo: più di 40 le torte state che sono state apprezzate dal pubblico a fine pasto o come gustosa merenda. Una cinquantina i volontari della Pro Loco Baone che hanno collaborato per l’organizzazione e la buona riuscita della festa.
Ad animare la festa domenica mattina si è svolta la tradizionale e immancabile Gara di Sgranatura tra sindaci e autorità, appuntamento che nel pomeriggio si ripetuto per i bambini coinvolgendo le tante famiglie presenti.

“Un’edizione più piccola rispetto alle passate – dichiara Luigino Bagno Presidente Pro Loco Baone – ma che ha dimostrato un grande interesse e attenzione per il prodotto, riconoscendo il lavoro di tutti questi anni in collaborazione con l’Associazione Bisi & Bisi e l’amministrazione comunale. È stata una grandissima emozione dopo due anni ritornare in piazza con i nostri bisi”.

Non sono mancati i tradizionali concorsi che sempre caratterizzano la Festa dei Bisi. Il premio al produttore per i migliori BISI di Baone 2022 è andato a Lorena Bregolin, seguita da Aquilino Callegaro e Gino Arzenton. Domenica mattina si è tenuta anche la gara di sgranatura dei Bisi per autorità e giornalisti: campione 2022 è stato incoronato Fabio Ruffin, Sindaco di Lozzo Atestino, seguito da Silvia Rovarin, vicesindaco di Baone e Nicola Cesaro, giornalista.

Il concorso “Spaventapasseri, l’amico dei Campi”, realizzato in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Baone, ha visto classificarsi al primo posto “Pina spaventapasseri apicultrice” della classe 1A primaria A.Manzoni di Baone, seguita da “Calamity power” della classe 3A primaria e da “Saxsus” della Scuola dell’infanzia B.Imelda di Baone.

Infine, la gara di sgranatura per i bambini del pomeriggio ha eletto vincitore, dopo due manche e un combattuto spareggio, il giovane Tommaso V., seguito da Mattia F. e Lucrezia R.

Una domenica di gran festa e divertimento a Baone, nel nome dei Bisi!

Guarda tutte le foto dei tre giorni di festa

Recommended Posts